Peste d’acqua arcuata – Lagarosiphon major

Specie acquatica perenne, sommersa, con radici avventizie e rizomi che ancorano la pianta al substrato. Il fusto esile e poco ramificato, può crescere fino a 6 m di lunghezza. Le foglie verde scuro, lunghe 5-20 mm e larghe 2-3 mm, ottuse, hanno margine intero, sono fortemente arcuato-ricurve, conferendo alla pianta un aspetto arricciato; spesso presentano incrostazioni di carbonato di calcio sulla pagina superiore; la disposizione è a spirale attorno al fusto, con addensamento nella porzione terminale. La specie è dioica, porta cioè i fiori maschili e i femminili su piante separate. I fiori femminili molto piccoli, con 3 petali bianchi sono portati da peduncoli filamentosi sulla superficie dell’acqua, mentre i maschili galleggiano liberamente. Fuori dall’areale nativo è nota solo la pianta femminile, che non produce frutti e semi. Il frutto è una capsula contenente all’incirca 9 semi.